Ma allora Silvio Berlusconi non scherzava: avrebbe un piano per far uscire l’Italia dall’Euro – Costo dell’operazione: 11 mila euro all’anno per dieci anni! E dà un calcio alla Merkel: “Buttiamo la Germania fuori dall’euro”

Silvio Berlusconi non molla, ma rivede la sua prospettiva. Intervenendo all’assemblea della Giovane Italia a Fiuggi, il fondatore del Popolo della libertà ed ex premier, è tornato a parlare di Europa e di euro, nel giorno del vertice a quattro Italia-Francia-Germania-Spagna di Roma. L’altroieri il Cav aveva affermato che l’uscita dall’euro non doveva essere un tabù, ma una possibilità da … Continua a leggere

L’economista Nino Galloni: “Per ricostruire le zone terremotate, l’Italia dovrebbe stampare moneta” – Sovranità monetaria per salvare l’Italia dalla crisi-truffa

All’economista Nino Galloni, ex direttore generale del ministero del Bilancio (oggi ministero dell’Economia) e del Lavoro con iI governo Andreatta, intervenuto al convegno della Modern Money Theory di Rimini lo scorso 25 febbraio (tempi non sospetti), AbruzzoWeb chiese cosa pensava della situazione della ricostruzione dell’Aquila non ancora cominciata (e non ancora aggravata dal sisma in Emilia Romagna), invischiata com’è nella melma della depressione economica … Continua a leggere

Euro-Crisi-Truffa – Lo Spiegel (giornale tedesco) ammette: “Se l’Italia uscisse dall’euro, sarebbe un danno per la Germania” – La Germania ha voluto l’Italia nell’euro per castrarla economicamente, e ora ne teme l’uscita!

Il giornale tedesco esprime la paura dei vertici tedeschi e conferma in generale la tesi più diffusa fra gli economisti e gli osservatori politici. L’economia italiana da una simile eventualità ne verrebbe rafforzata e nel contempo quella tedesca ne verrebbe indebolita. In altre parole, se l’Italia uscisse dall’euro, riprenderebbe a crescere. Il suo debito verrebbe tagliato e la spirale recessiva … Continua a leggere

Bertone, imperterrito, continua a dire cose incomprensibili. Secondo il prelato la guerra in Vaticano unisce piuttosto che dividere! Mentre litiga con il papa… dichiara di difenderlo. Puro stile romano.

[Ansa] Il papa “non si lascia intimorire” [da chi? da Bertone stesso? N.d.r.], e anche se gli attacchi sono molto duri, in Vaticano “non sono giorni di divisione ma di unita’”. Lo ha detto il Card. Tarcisio Bertone, segretario di Stato della Santa Sede, commentando al Tg1 quanto sta accadendo in questo periodo in Vaticano. Intanto, nei giorni scorsi, il corvo … Continua a leggere

Merkel e Barroso si incontrano a Berlino, ma gli USA rovinano il galante incontro: Obama scarica l’Europa. Saranno gli effetti della campagna elettorale?

Mentre la Merkel e Barroso si ritrovano a Berlino per parlare dei problemi dell’eurozona e del fallimento prossimo dell’Euro, un comunicato dispettoso della Casa Bainca arriva al vertice come una doccia fredda: «I mercati restano scettici sul fatto che le misure prese finora siano sufficienti per garantire una ripresa in Europa e per rimuovere il rischio che la crisi si … Continua a leggere

Secondo la Repubblica, c’è un “piano segreto” per salvare l’Euro dalla catastrofe. Ma perchè in una democrazia i piani devono essere SEGRETI? “Meno sovranità nazionale, per raggiungere il massimo possibile di integrazione politica istituzionale”. AIUTO!!

Possiamo cominciare a dire “ciao” alla sovranità nazionale. Migliaia di uomini e donne che hanno combattuto per la libertà e la democrazia, saranno morti inutilmente, a causa del progetto folle dell’elite Eurocratica che, piano piano, giorno dopo giorno, erode sempre di più il diritto di autodeterminazione dei popoli. Già stiamo sperimentanto in Italia il “Commissariamento Europero”: Mario Monti, tecnocrate della Trilaterale … Continua a leggere

“Pazza idea” di Silvio Berlusconi sull’emissione di Euro, immediatamente smentita – Eppure una domanda sorge spontanea: chi stampa la moneta? Chi decide quanto stamparne? Perchè abbiamo i negozi zeppi di merce e mancano gli Euro per scambiarcela?

Come si è soliti dire, scherzando scherzando si dice la verità. Perchè Berlusconi ha sentito l’esigenza di fare una battuta sull’emissione di moneta, poi porntamente smentita? Il nano è troppo furbo per non intuire l’effetto che provocano le sue parole sull’opinione pubblica e sull’establishment italiano ed europeo. I fatti risalgono all’1 giugno. Queste la parole di Silvio Berlusconi, durante un … Continua a leggere